Visura Ipotecaria

(41 recensioni dei clienti)

 14,90 IVA esclusa

  • La Visura Ipotecaria riporta le formalità relative ad un immobile o ad un soggetto e può essere richiesta sia per le persone fisiche/giuridiche che per immobili su tutti il territorio nazionale.
  • Le formalità possono essere: iscrizioni, trascrizioni e annotazioni.
  • Su Mondovisure, mediante la Visura Ipotecaria, hai l’opportunità di conoscere tutti i gravami pendenti su un immobile o su un soggetto e ottieni il documento ufficiale rilasciato dall’Agenzia delle Entrate.
  • Può essere richiesto da chiunque su tutto il territorio nazionale, nei giorni lavorativi la consegna avviene via email entro 60 minuti dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle ore 17:30.
  • Assistenza clienti h24 via telefono, email, chat, whatsApp.
  • Sistemi di pagamento sicuri con crittografia dati.
  • Ottieni il documento in pochi click.

>leggi la descrizione completa


–Clicca per visualizzare il documento:  Esempio Visura Ipotecaria.

Descrizione

La Visura Ipotecaria è un documento dove sono elencate le formalità (trascrizioni, iscrizioni e annotazioni) relativamente ad un immobile o soggetto.

Può essere chiesta per persone fisiche, giuridiche (società di capitali, di persone, associazioni, fondazioni etc.) e immobili. Nel documento è contenuto il sintetico di tutte le formalità a favore o a carico.

Le formalità possono essere di tre tipi:

  • trascrizioni;
  • iscrizioni;
  • annotazioni.

Per conoscere il contenuto di ogni formalità bisogna chiedere lo sviluppo della singola nota.

Che dati mi servono per ottenere una visura ipotecaria?

Variano in base al tipo ricerca che andremo ad eseguire:

  • persona fisica: nome, cognome e codice fiscale;
  • persona giuridica: codice fiscale e/o partita iva;
  • immobile: comune dov’è situato, foglio, particella ed eventuale subalterno;
  • sviluppo singola nota: numero registro generale, numero registro particolare, anno e provincia. Tutti queste informazioni sono indicate nel sintetico della Visura Ipotecaria.

Perché richiederla su Mondovisure?

  • Il documento che forniamo è quello ufficiale rilasciato dall’Agenzia delle Entrate.
  • L’evasione per tutti gli ordini inoltrati dalle 8:30 alle 18:00, dal Lunedì al Venerdì avviene entro 60 minuti. Fuori da questi orari, l’ordine verrà evaso la mattinata lavorativa successiva.
  • Consegna via e-mail in formato pdf.
  • Assistenza clienti continua e gratuita, inclusa nel costo del servizio, durante tutta la fase pre vendita e post vendita. I nostri tecnici sono a disposizione dei nostri clienti per qualunque informazione o chiarimento. Accedendo alla nostra pagina contattaci potete utilizzare lo strumento che preferite per mettervi in contatto con noi.

A cosa serve la Visura Ipotecaria e quando può essere utile richiederla?

Il documento serve per consultare le formalità sopra indicate.

  • Quindi è utile per vedere in un immobile esistono gravami.
  • Individuare i beni aggredibili di un soggetto nostro debitore e conoscere tutti gravami pendenti sullo stesso, come: iscrizioni di ipoteche, trascrizioni di pignoramenti etc..

Lo sviluppo della nota, di solito, si effettua successivamente l’Ispezione Ipotecaria. Spieghiamo meglio il concetto. Eseguo una visura ipotecaria su un soggetto mio debitore e ottengo il sintetico di tutte le formalità. Se voglio conoscere il contenuto della formalità di mio interesse dovrò effettuare sviluppare la stessa.

L’Ispezione Ipotecaria può essere chiesta su tutto il territorio nazionale ad eccezione delle province di Trento, Bolzano, Trieste e Gorizia nelle quali vige il sistema del libro fondiario.

Si ricorda che il costo della Visura Ipotecaria include fino a 30 formalità, qualora il documento richiesto dovesse contenere più di 30 formalità verrete contattati dai nostri tecnici.

I contenuti dell’ispezione sono aggiornati alla data in cui l’ufficio ha iniziato ad archiviare i dati su supporto informatico.

Purtroppo la meccanizzazione non è avvenuta uniformemente sul territorio nazionale. Tuttavia all’interno della visura è contenuta la data di inizio meccanizzazione, ovvero da quando è iniziata l’archiviazione su supporto informatico. Molte conservatorie hanno anche recuperato molti dati degli anni precedenti l’informatizzazione. Questo dato è contenuto nella visura nella voce: anni recuperati.

Qualora le informazioni richieste non sono state archiviate sul supporto elettronico è necessario fare un accesso diretto presso l’Ufficio Territoriale di competenza. In tali casi il servizio viene evaso su preventivo.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Come si legge una Visura Ipotecaria?

Prima di affrontare l’argomento dobbiamo capire come funziona il sistema di pubblicità immobiliare in Italia. Poi spiegheremo cosa sono le: trascrizioni, iscrizioni e annotazioni. Dopo aver capito questi concetti leggere una visura ipotecaria risulterà abbastanza semplice. Tuttavia, si consiglia di affidarsi sempre ad un tecnico, in quanto non sempre i dati contenuti nel documento sono di facile comprensione. Per qualunque informazioni non esitate a contattarci.

La pubblicità immobiliare in Italia.

La funzione della pubblicità è quella di rendere noti a terzi l’esistenza di determinate situazioni giuridiche. La pubblicità può essere di tre tipi: pubblicità notizia, dichiarativa e costitutiva.

La pubblicità immobiliare ha la fondamentale funzione di garantire la certezza delle situazioni giuridiche. A tal uopo la legge ha istituito i registri immobiliari.

Le trascrizioni, le iscrizioni e le annotazioni, che spiegheremo in seguito, vengono registrate nei pubblici registri immobiliari, in modo che chiunque ne abbia interesse possa prenderne visione. Tale attività in passato veniva gestita dalle Conservatorie dei Registri Immobiliari, dislocate su tutto il territorio nazionale, oggi denominate Uffici di Pubblicità Immobiliare che fanno parte dell’Agenzia del Territorio. Quest’ultima adesso fa parte dell’Agenzia delle Entrate.

I registri immobiliari vengono curati dal Conservatore dei Registri Immobiliari. Il Conservatore, come previsto dall’art. 2678 del codice civile cura un registro generale d’ordine in cui giornalmente deve annotare, secondo l’ordine di presentazione, ogni titolo che gli è rimesse perché sia trascritto, iscritto o annotato.

Il Conservatore, a norma dell’art. 2679 del codice civile deve tenere anche i seguenti registri particolari per le trascrizioni, iscrizioni e annotazioni. Deve tenere anche gli altri registri previsti dalla legge.

I registri immobiliari sono organizzati su base personale, in altre parole al nominativo di ciascuna persona risultano tutti gli atti trascritti a favore o contro.

Vediamo cosa sono le trascrizioni, iscrizioni e annotazioni.

La trascrizione è un mezzo di pubblicità legale, ha natura di pubblicità dichiarativa, la cui funzione principale è di rendere un atto opponibile a terzi. Se la compravendita di un immobile è valida fra le parti, per produrre effetti nei confronti dei terzi deve essere trascritta nei pubblici registri immobiliari. L’istituto è disciplinato dal codice civile negli articoli 2643 e seguenti. Se per assurdo, il proprietario vende l’appartamento due volte, fra i due acquirenti prevale chi ha trascritto primo. Premesso ciò, appare chiara l’importanza dell’istituto e l’esigenza di richiedere una visura ipotecaria ogni volta che stiamo acquistando un immobile.

Quali atti sono soggetti trascrizione ?

  • I contratti che trasferiscono la proprietà di beni immobili.
  • I contratti che costituiscono, trasferiscono, modificano diritti reali di godimento.
  • Gli acquisti a causa di morte.
  • Accordi di mediazione, transazioni, sentenze che operano la costituzione, il trasferimento di uno dei diritti menzionati etc..

Che cosa è un’iscrizione?

L’iscrizione ha efficacia costitutiva e rende nota la presenza di ipoteche. L’ipoteca è una garanzia reale che consente al creditore di potersi soddisfare su un bene immobile in caso di inadempimento del proprio debitore con priorità sugli altri creditori.

Esistono tre tipi di ipoteca:

  • Volontaria, nasce da un accordo fra le parti o un terzo.
  • Giudiziale: una sentenza o altro provvedimento dell’autorità giudiziaria.
  • Legale: viene prevista dalla legge.

Cosa sono le Annotazioni?

Le annotazioni modificano precedenti trascrizioni, iscrizioni o annotazioni.

Per eseguire una trascrizione, iscrizione o annotazione è necessario l’originale del titolo e la nota. La procedura può anche essere fatta telematicamente.

Fatte queste brevi premesse e capito come funziona la pubblicità immobiliare, leggere e capire il significato di una visura ipotecaria sarà molto semplice.

Guida alla lettura della Visura Ipotecaria.

Per comodità potete utilizzare l’esempio inserito sopra.

-Nell’area Ispezione telematica troviamo i dati del richiedente, il numero di ispezione e la data di richiesta.

-Area Situazione Aggiornamento: viene indicato il periodo informatizzato, da quando le formalità sono state conservate e rese disponibili su supporto informatico. Il periodo recuperato, nel nostro esempio va dal 1978 al 1988. Tutti questi documenti sono disponibili in formato elettronico senza effettuare un accesso materiale nella competente sede territoriale.

-Nella area sinonimi troviamo le generalità del soggetto per il quale stiamo effettuando la ricerca.

-In volumi repertori, se vi sono, vengono indicati i volumi cartacei dove si trovano le note. Tale informazione non è sempre presente.

Infine, l’elenco sintetico di tutte le formalità.

Nella Ispezione Ipotecaria in esame ci sono 4 formalità. Se andiamo ad analizzare la numero 1, leggiamo “trascrizione a favore del…”, il numero di registro particolare, quello generale, il pubblico ufficiale e il repertorio. Traviamo la tipologia di atto nello specifico un “atto tra vivi – compravendita” e anche il luogo dove si trova o trovano gli immobili. Altra informazione importante, viene riportato che la nota è disponibile in formato digitale.

Dalla lettura del sintetico della nota ipotecaria la prima cosa che apprendiamo è che si tratta di una trascrizione a favore, il soggetto su cui abbiamo fatto la visura ipotecaria ha acquistato uno o più immobili. Sappiamo che la nota è disponibile in formato digitale e quindi possiamo estrarla telematicamente. In caso contrario veniva specificata la non disponibilità. In questa seconda ipotese bisogna effettuare l’accesso nella competente Conservatoria territoriale dov’è situato l’immobile ed estrare il documento dal cartaceo.

Interessante la lettura della nota 3 dove viene riportata una trascrizione contro. Risulta la trascrizione di un pignoramento immobiliare. Su questa nota vi è anche un’annotazione effettuata nel 2007 da quale si evince una restrizione dei beni. La dicitura significa che alcuni beni sono stati liberati dal pignoramento, pertanto sono rientrati nella disponibilità del proprietario.

Le note 2 e 3 sono simili alla nota 1.

La lettura dell’ispezione ipotecaria, dopo aver capito come funziona il sistema di pubblicità immobiliare, è semplice. E’ anche vero pero che gli atti soggetti ha trascrizione sono molteplici. Nella visura in esame non è presente alcuna iscrizione. Come abbiamo visto, si iscrivono le ipoteche, in questo caso con l’iscrizione si costituisce anche il diritto.

Se la Visura Ipotecaria viene fatta su un immobile troveremo l’elenco delle formalità registrate sull’immobile di nostro interesse.

A questo punto che abbiamo un quadro completo di tutte le formalità, cosa fare se vogliamo conoscere il contenuto completo di alcune di esse?

Nell’esempio visto abbiamo analizzato la formalità 1. Se i dati nel sintetico non sono sufficienti possiamo chiedere lo sviluppo della nota. Ad esempio vogliamo sapere gli estremi catastali degli immobili, il prezzo di vendita etc..

Utilizzando l’anno, il numero di registro generale, particolare e la provincia possiamo chiedere l’ispezione ipotecaria sulla singola nota.

Cosa contiene il documento? La nota di trascrizione, iscrizione o annotazione e la copia del titolo. In questo caso, il contratto di compravendita stipulato fra le parti.

Infine, è importante ricordare che nell’ispezione ipotecaria su persona la ricerca viene fatta su singola Conservatoria. Nel caso in un cui vogliamo conoscere le formalità sul soggetto di nostro interesse a livello nazionale dobbiamo chiedere un’ispezione nazionale. Quest’ultima indica tutte le conservatorie dove risultano delle formalità. Identificate le Conservatorie di nostro interesse possiamo effettuare la ricerca per avere il sintetico di tutte le formalità.

Per qualunque informazione o chiarimento potete inviare le vostre richieste dalla pagina contattaci. Se preferite ci potete contattare via telefono allo 090710498, via e-mail all’indirizzo info@mondovisure.com oppure via chat, accedendo dalla nostra homepage.

Servizi che potrebbero interessarti:

Ispezione Ipotecaria Nazionale; Visura Catastale; Certificazione Ipocatastale Ventennale

41 recensioni per Visura Ipotecaria

  1. Angelica Attolini (proprietario verificato)

    Non sono soddisfatta per nulla visura ipotecaria senza sapere di quanto è lipoteca e di chi è.

  2. Carmine Rosanna (proprietario verificato)

    professionisti seri corretti e molto disponibili

  3. silvia RIGHETTI (proprietario verificato)

    efficace e veloce

  4. Pietro Giammona (proprietario verificato)

    Tutto ok

  5. Marcella (proprietario verificato)

    Servizio efficace e veloce.

  6. Magherini (proprietario verificato)

    Veloce, economico ed efficiente. Lo consiglio

  7. Maria (proprietario verificato)

    Servizio efficiente ed economico. Sicuramente lo utilizzerò nuovamente.

  8. Mario (proprietario verificato)

    Servizio efficiente e prezzo equo

  9. TIBERIO (proprietario verificato)

    Ottimo il servizio e il supporto

  10. paolo (proprietario verificato)

    ottimo servizio!!!

  11. Anna (proprietario verificato)

    Rapidi e precisi

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi il menu

Servizio Clienti

Ti chiamiamo noi

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter subito un codice

Iscriviti

Ci siamo quasi ... Controlla la tua email per confermare l'iscrizione.